papaya

eppure

sei tornato

hai morso la mia lingua

hai annusato la mia carne

hai riempito di fremiti il mio corpo

 

dopotutto

sei tornato

il tuo profumo

si espande

nei miei gesti

sono terra bagnata

nelle labbra porto

il sapore effimero

e dolce

della papaya

 

© Rosa Emilia Dias  – Mestre, 19-01-16

Tutti i diritti riservati

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...